Convegno “Spazio, Tempo e Musica”

Sabato 12 luglio, nell’ambito della mostra di Doriam Battaglia allo Spazio Natta

 

Quando: sabato 12 luglio ore 18.30
Dove: Spazio Natta, Via Natta 18, Como
Ingresso: Libero

Nell’ambito della mostra dell’artista Doriam Battaglia allo Spazio Natta, è stato organizzato un incontro/conversazione sul tema “Spazio, Tempo e Musica” che si svolgerà sabato 12 luglio (giorno di chiusura della mostra) alle ore 18,30 all’interno della mostra. I conferenzieri saranno l’Arch. Angelo Monti ed il Prof. Paolo Ferrario, docente presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca, che dialogheranno con gli artisti Doriam Battaglia e Benny Posca, autore dell’installazione collocata nel giardino antistante lo spazio espositivo.
L’ingresso è libero.

140610_coperina_webLa mostra personale di Doriam Battaglia è dedicata al nuovo espressionismo preformale. Il titolo “Frequenze 140621/0712” richiama il concetto della fisica di frequenza inteso come fenomeno che presenta un andamento costituito da eventi che nel tempo si ripetono identici o quasi.
Un’ambientazione sonora realizzata con musiche del compositore Roberto Cacciapaglia coinvolge i visitatori in un’esperienza nella quale, oltre alle frequenze dello spettro visibile, sono coinvolte anche quelle del suono. Un’ambiente in grado di stimolare sensazioni sonore particolari: vibrazioni e oscillazioni che si propagano nello spazio creando emozioni correlate alla natura delle vibrazioni luminose delle opere esposte. Le onde “trasversali” generate dalla luce-colore si intrecciano con quelle longitudinali emesse dalle sorgenti sonore venendo a così a realizzare la trama e l’ordito di un esperienza sensoriale globale.
In mostra sono visibili opere appartenenti a due cicli, quello dei “Tessili” e quello più recente del ciclo “Frequenze” che affronta il tema dell’energia, dello spazio e del tempo partendo da una visione che tiene conto delle recenti scoperte della fisica quantistica riguardanti la materia, la luce e il colore: opere concepite come veri e propri frammenti di Cosmo.
La mostra è visitabile dal martedì al sabato dalle 15 alle 19