Dall’archivio comunale: frammenti di memoria comense

Mese di febbraio dedicato all’Archivio stesso del Comune di Como

 

Quando: dal 3 al 28 febbraio 2014
Dove: bacheche espositive di Palazzo Cernezzi e degli U.R.P. decentrati di Camerlata, Albate, Monte Olimpino e via Grandi a Como

Prosegue l’esposizione mensile di copie di documenti custoditi nell’archivio storico comunale che testimoniano parti significative della storia cittadina, selezionati a cura della Scripta s.r.l.
Il mese di febbraio 2014 recupera alcuni documenti che raccontano la storia dell’archivio nel corso del XX secolo. I documenti selezionati riguardano sia le strutture fisiche che hanno conservato nel tempo le carte della Città, sia gli aspetti più propriamente organizzativi relativi al patrimonio documentale comunale. Si presentano, inoltre, con alcune fotografie, anche i recenti lavori di riordino e inventariazione dell’Orfanotrofio femminile dell’Immacolata “Istituto Maria Rimoldi” e dell’Ufficio del Giudice Conciliatore di Como.

L'archivio comunale
L’archivio comunale

La pubblicazione delle copie degli antichi documenti conservati negli archivi comunali è promossa dall’ufficio Archivio e Protocollo e rientra nell’ambito del riordino e inventariazione informatizzata del fondo Rimoldi, dell’archivio del Giudice conciliatore e dell’archivio storico del Comune di Como.Per poter consultare gli archivi, attualmente depositati in via Giussani, è possibile prendere appuntamento rivolgendosi all’ufficio Archivio del Comune di Como a Palazzo Cernezzi.

Leggi qui la Storia del mese.