Mostra di Filippo Borella “Segmentazioni razionaliste”

Inaugura sabato 7 giugno alle 18 a S. Pietro in Atrio

 

dove: San Pietro in Atrio, Via Odescalchi Como
quando: dal 7 al 29 giugno 2014, inaugurazione sabato 7 giugno alle 18.00
orari: martedì – venerdì 16 – 20 sabato – domenica 15 – 19
ingresso: libero

Filippo Borella, Patch Painting, zip e acrilico su tela

Filippo Borella, Patch Painting, zip e acrilico su tela

Apre il 7 giugno 2014, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura, la mostra personale di Filippo Borella nella Ex Chiesa di San Pietro in Atrio a Como, curata da Elisabetta Longari. Un percorso in cui non ci saranno spettatori ma attori, in cui linee, scope, energia, limone e razionalismo trovano una personale lettura creativa. L’artista comasco coinvolge e stupisce con una serie di lavori che indagano le tre dimensioni con un richiamo alla sfera storico – culturale in cui è cresciuto e si è formato, attingendo dai maestri a partire da Lucio Fontana, per oltrepassare le forme convenzionali dell’arte. Colori, materiali e stratificazioni si intrecciano in diverse opere, da scoprire, ammirare, conoscere, toccare, tirare, ricordare. E se Borella è conosciuto per le sue cerniere… in mostra, queste, condurranno a nuove visioni e riflessioni.
Le opere con cerniera-lampo funzionano anche come metafora dell’esistenza umana fatta di relazioni complesse, contrassegnata da tensioni spesso antagoniste, i cui equilibri, non già sperimentati ma sempre nuovi, sono di volta in volta da ricercare e reinventare, sempre però nel segno della leggerezza. (dal testo di Elisabetta Longari)

Filippo Borella è nato a Cantù nel 1973. Dopo la maturità artistica si laurea in architettura con una tesi che riesamina e mette in scena la scultura oggi; frequenta poi l’Accademia di Belle Arti di Brera e si laurea con la tesi Vito Hannibal Acconci Studio, l’importanza di una metodica comportamentale. Frequenta lo stage con Eliseo Mattiacci e Arnaldo Pomodoro per il trattamento artistico dei metalli. Vince il primo premio per la scultura edito dalla rivista “Arte 2003″. Segue il Corso Superiore di Arte Visiva, visiting professor Alfredo Jaar, presso la Fondazione Antonio Ratti a Como.

info:
tel. 339/7596939
www.filippoborella.comMostra Filippo Borella