Street Art e Urban Art in città

Dal 7 Ottobre al 9 Novembre Artisti e Street Artists invadono il centro con sculture e installazioni urbane

 

quando: dal 7 ottobre al 9 novembre
conferenza e presentazione evento: Martedì 7 Ottobre ore 18.30 Ex Casa del Fascio, Como
dove: sedi varie del centro città
ingresso libero

La terza edizione di StreetScape, prevista dal 7 Ottobre al 9 Novembre 2014 nell’ambito delle iniziative di comON Art, si sviluppa come una mostra pubblica di Urban Art diffusa nelle piazze e nei cortili della città di Como, a cura di Chiara Canali e Ivan Quaroni, organizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale Art Company e con il patrocinio e la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Como.

Un progetto itinerante che intende riflettere su nuove modalità di interazione tra l’arte contemporanea e il tessuto urbano delle nostre città, che viene rinnovato attraverso l’installazione di opere e sculture di piccole e grandi dimensioni in rapporto con l’estetica dei luoghi.

Streetscape3 ComON:
“StreetScape” va inteso come una vera e propria riconfigurazione del paesaggio urbano per rivitalizzare il patrimonio storico-artistico, architettonico e museale della città con l’installazione site-specific di opere che nascono in dialogo con gli spazi pubblici della città di Como e sono appositamente pensate per essere installate in luoghi all’aperto.
Ogni anno vengono invitati nove artisti contemporanei, affermati ed emergenti sul panorama italiano e internazionale, a realizzare progetti artistici espressamente creati per interagire con le piazze e i cortili di palazzi storici, musei, accademie e spazi culturali nel centro storico di Como.

L'installazione di Andrea Mazzola in piazza Grimoldi

L’installazione di Andrea Mazzola in piazza Grimoldi

Un percorso espositivo, pensato in occasione della Settimana della Creatività, con installazioni di Urban art, statue e sculture, pitture su ponteggi, performance, opere realizzate con diversi materiali, da quelli più tradizionali come marmo e ferro, a quelli industriali o considerati di scarto, come barili di petrolio, ragnatori o puntine, dimostrando come l’arte possa essere “sostenibile”, sensibile e rispettosa nei confronti dell’ambiente e del nostro paesaggio urbano.
StreetScape3 ComON partecipa alle iniziative della Decima Edizione della Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI in programma il 10 Ottobre 2014, evento finalizzato a promuovere la diffusione dell’arte contemporanea.

Gli artisti:
L’evento è stato anticipato a settembre con la realizzazione da parte del Collettivo FX di un wall painting di grandi dimensioni sul ponteggio dello Spazio Natta (sede espositiva comunale) raffigurante un ritratto di Bruno Munari, artista e designer che nel 1969 in Piazza Duomo a Como realizza l’azione urbana Far vedere l’aria, nell’ambito della manifestazione collettiva “Campo Urbano. Interventi estetici nella dimensione collettiva urbana” organizzata da Luciano Caramel assieme allo stesso Munari.
Si prosegue lunedì 6 Ottobre con due performance: la prima, in stile “madonnaro” del fumettista, illustratore, designer Massimo Giacon presso i Portici del Broletto, mira alla rivisitazione pop di un soggetto sacro; la seconda performance dello street artist ivan il poeta di strada si intitola “Poesia persa l’onda” e consiste nella creazione, assieme agli studenti dell’Accademia Aldo Galli di Como, di centinaia barchette di carta contenenti versi poetici che verranno successivamente liberate sul lago di Como.
Il progetto continua in Piazza Grimoldi con l’installazione “Economy of Pinball” dell’artista Andrea Mazzola che prende forma a partire da un oggetto simbolo dell’economia internazionale, il barile del petrolio, che viene qui sezionato e trasformato esteticamente quasi fosse un prodotto fuoriuscito naturalmente dalla terra; in Piazza Martinelli è collocata la scultura “Vanity” di Carlo Pasini in cui due animali nemici in natura, gazzella e coccodrillo, volteggiano elegantemente l’uno sull’altro, rivestiti da una doppia pelle di puntine colorate. Nell’atrio della Pinacoteca Civica sarà allestita l’opera di Manuel Felisi, un’altalena in ferro che, al posto della tradizionale seduta, presenta un rullo decorativo scolpito nel marmo mentre presso il cortile del Museo Civico Archeologico Francesca Pasquali modulerà i suoi “Spiderballs” costituiti da un morbido tessuto di ragnatori colorati e assemblati assieme che invadono l’ambiente e dialogano con il visitatore.

L'installazione di Francesca Pasquali nel cortile del Museo Giovio

L’installazione di Francesca Pasquali nel cortile del Museo Giovio

Nella piazza antistante Porta Torre si ergerà l’enorme scultura “Evolution” composta da solidi platonici incastonati gli uni con gli altri, opera di Luca Raimondi, studente dell’Accademia di Belle Arti selezionato dai curatori per la qualità del suo lavoro scultoreo e la sperimentazione di materiali diversi.
Infine lo street artist Opiemme ha ideato un vero e proprio progetto di arte partecipata: a un palo pubblico di Piazza Volta sarà incatenata una bicicletta che, secondo l’artista, rappresenta un mezzo di locomozione sicuro, ecologico e non inquinante, una forma di libertà per chiunque. L’installazione, amplificata da numerose scritte a terra che dipartono dalle ruote, verrà completata dai numerosi lucchetti e catene raccolti e donati on line tramite una Open Call sui social network.

Programma performance:
Lunedì 6 e martedì 7 Ottobre
-dalle 10 alle 19
Performance La vera arte di strada è un atto di fede di Massimo Giacon sotto il Portico del Broletto
Lunedì 6 Ottobre
- alle ore 14.15:
Performance Poesia persa l’onda di ivan il poeta di strada sul Lago di Como
- alle ore 15.30:
Performance Il verso più lungo del mondo di ivan il poeta di strada con partenza dall’Accademia Aldo Galli e arrivo alla ex Chiesa di San Francesco

Elenco artisti/location:
1. OPIEMME >>> Piazza Volta
2. ANDREA MAZZOLA >>> Piazza Grimoldi
3. MASSIMO GIACON>>> Portico del Broletto, Piazza Duomo
4. CARLO PASINI >>> Serre di Piazza Martinelli
5. COLLETTIVO FX >>> Spazio Natta, via Natta 18
6. FRANCESCA PASQUALI >>> Cortile del Museo Civico Paolo Giovio
7. IVAN IL POETA DI STRADA >>> Accademia Aldo Galli e Cortile della Biblioteca Comunale
8. LUCA RAIMONDI >>> Porta Torre
9. MANUEL FELISI >>> Cortile interno della Pinacoteca Civica

ComON:
StreetScape comON fa parte della Settimana della Creatività, momento culminante di comON, un progetto unico ed esclusivo nato con il supporto di Unindustria Como per contribuire alla diffusione di “idee creative”, non solo avvicinando i migliori talenti alle aziende del distretto industriale di Como, ma anche promuovendo l’interazione fra realtà imprenditoriali differenti, Università, Scuole di formazione, giovani studenti, professionisti, testimonials e autorità in un laboratorio di formazione e contaminazione permanente.
Giunto alla settima edizione, comON 2014 prosegue nel suo percorso internazionale verso Expo 2015, di cui ha ottenuto il patrocinio ufficiale, senza perdere però il suo fondamentale legame con il territorio.
Tema di comON 2014 è l’Innovazione, un fattore che deve sempre essere alla base di qualunque iniziativa imprenditoriale di successo, ma che rappresenta in particolare un fattore strategico decisivo per la crescita e per lo sviluppo del Distretto produttivo tessile comasco.

Link:
www.comon-co.it
www.accademiagalli.it

Info:
Associazione Culturale Art Company
Via Solari 9 – 20144 Milano
Info@artcompanyitalia.com
www.artcompanyitalia.com