Arnaldo Cipolla, inviato speciale e soldato

Un giornalista comasco sul fronte della Grande Guerra

 

dove: Biblioteca comunale di Como, piazzetta Venosto Lucati 1
quando: 5 giugno - 22 luglio 2015
orari: lunedì – venerdì dalle 9.30 alle 19; sabato dalle 14 alle 19
ingresso: libero

Si apre il 5 giugno la prima mostra di un ciclo triennale che la biblioteca dedica ai testimoni comaschi della Grande Guerra.

La prima esposizione costituisce l’occasione di presentare per la prima volta al pubblico materiali provenienti dall’archivio del giornalista e scrittore comasco Arnaldo Cipolla (1877-1938) donato dalle figlie alla Biblioteca Comunale di Como.
Si tratta di una ricca collezione, composta da cimeli, diari, lettere, manifesti, cartoline, taccuini di viaggio, manoscritti e fotografie che testimoniano l’attività di un pubblicista e viaggiatore instancabile.

Cipolla capitano degli Alpini1La mostra, in particolare, verte sulla sua attività di giornalista durante la Prima Guerra Mondiale.
Arruolatosi volontario nel 1915, Arnaldo Cipolla seguì le vicende belliche come “corrispondente viaggiante” per la Gazzetta del Popolo di Torino, spostandosi dal Belgio invaso al fronte francese, trasferendosi successivamente a quello balcanico, viaggiando incessantemente tra Serbia e Romania.
Convinto interventista, mise le sue capacità di comunicatore al servizio del suo ideale patriottico, tenendo conferenze di propaganda per i soldati italiani impegnati in prima linea.

La mostra, corredata da apparati didattici con la cronologia degli avvenimenti storici e della vita di Arnaldo Cipolla, ripercorre gli spostamenti del giornalista sui fronti di guerra con lettere, fotografie e diari, lasciapassare accostati a tavole storiche e lettere dei suoi corrispondenti (tra cui alte cariche militari di tutta Europa), accompagnati da brevi testi di studiosi contemporanei e dalla testimonianza di Cesarina Boisco, nipote di Cipolla.

Per richedere visite guidate per scuole e gruppi di adulti: biblioteca@comune.como.it

info:
Biblioteca comunale
tel. 031 252850
biblioteca@comune.como.it