Torna l’appuntamento con la Settimana Egizia

Museo Archeologico, dal 3 all’8 giugno – anteprima dal 27 maggio

 

Dal 27 maggio all’1 giugno 2014
Museo Archeologico
Anteprima della Settimana Egizia
Apertura del sarcofago della mummia della sacerdotessa Isiuret

Dal 3 all’8 giugno 2014
Museo Archeologico
Settimana Egizia

Sabato 7 giugno 2014

ore 16.30
Gioielli e monili nell’antico Egitto
Percorso guidato e commentato

Sabato 7 giugno 2014
dalle ore 16.30 alle ore 17.30
Officina egizia
Laboratorio creativo per bambini dai 7 agli 11 anni
Prenotazione obbligatoria

Domenica 8 giugno 2014
ore 11.00
Scrivere nell’antico Egitto
Percorso guidato e commentato

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero

Per tutta la settimana sarà visibile la mummia della sacerdotessa Isiuret

La Settimana Egizia si arricchisce di un appuntamento organizzato dal Centro di Egittologia Francesco Ballerini
Sabato 7 giugno 2014
Collegio Gallio, Aula Magna
ore 20.45
Kenamun, l’undicesima mummia
conferenza di Marilina Betrò
per maggiori informazioni cliccare qui
La Settimana Egizia è un appuntamento annuale proposto dal Museo Archeologico di Como per approfondire la conoscenza dei reperti egizi donati da un collezionista dell’Ottocento, Alfonso Garovaglio.

La collezione si compone di quasi 1000 pezzi tra i quali spicca per importanza e per eccezionalità un sarcofago in Sarcofagocartonnage del IX secolo a.C. che conserva ancora al suo interno la mummia di una sacerdotessa del dio Amon, Isiuret.
Il sarcofago è costituito da vari strati di tela stuccata e accuratamente dipinta con numerose immagini di divinità accompagnate da iscrizioni che invocano protezione, suddivise in riquadri. Le iscrizioni più lunghe riportano il nome, i titoli e la genealogia completa della defunta. Isiuret, il cui nome significa “Iside la Grande”, era una sacerdotessa del dio Amon di Tebe. In particolare ricopriva tre importanti cariche sacerdotali legate alla triade divina adorata a Tebe: “suonatrice di sistro di Amon”, “cantatrice del coro di Mut” e “balia di Khonsu fanciullo”.
Il sarcofago fu tagliato orizzontalmente alla fine del secolo scorso e aperto: al suo interno si trovava la mummia della defunta Isiuret completamente fasciata e legata con un nastro di lino.
Nel 1990 venne eseguita una serie di analisi radiologiche sulla mummia della sacerdotessa presso l’ospedale S.Anna di Como, tra cui anche una TAC (la prima effettuata in Italia su una mummia), che ha permesso di conoscere alcuni dati della vita della defunta che altrimenti non ci sarebbero noti.
Per conoscere le caratteristiche della collezione egizia del Museo sabato 7 e domenica 8 giugno sono stati programmati due percorsi guidati che prenderanno in esame soprattutto gioielli e geroglifici; non mancherà il tradizionale laboratorio per i bambini che sabato 7 giugno si cimenteranno nella realizzazione di un gioiello egizio utilizzando fogli di rame e smalti colorati.

 

Museo Archeologico P. Giovio
Piazza Medaglie d’Oro 1, Como
tel. 031 252550
musei.civici@comune.como.it
cultura.comune.como.it

 

Scarica la locandina